Risorse

Logopedia e linguaggio

Giochi ritmico sonori

Alcune proposte dedicate ai più piccoli, a chi sta iniziando a dire le prime parole, a chi ha dovuto sospendere il trattamento logopedico a causa dell’emergenza in corso o semplicemente a chi non ha mai perso la voglia di giocare.

Ascoltare o fare musica può portare molti benefici. Oggi sappiamo, grazie a numerose ricerche, che la musica ha un effetto positivo non solo sull’educazione all’ascolto, ma anche su molte altre abilità, come la percezione, il linguaggio e la motricità. La fase di acquisizione del linguaggio è un processo tanto naturale quanto impegnativo, per tutti i bambini, proprio per le innumerevoli abilità che vengono messe in gioco. Lo sviluppo del linguaggio può essere potenziato e incentivato se viene associato alla musica e veicolato dalla voce cantata.

La musica è un mezzo espressivo ideale per questo utilizzo: è immediato e fruibile fin dai primi anni di vita (e addirittura nella vita intrauterina). Sappiamo che il legame tra musica e linguaggio è davvero molto forte, perché entrambi utilizzano lo stesso canale sensoriale uditivo-verbale-motorio. È possibile favorire la produzione di suoni, sillabe e parole associando un movimento e un suono ad un ritmo prestabilito.

Buon divertimento!

Gioco #1

  • Quanto dura: 5/10 minuti (a seconda delle età)
  • Materiale necessario: oggetti sonori
  • Età di riferimento: dai 2 anni

Gioco #2

  • Quanto dura: 5/10 minuti (a seconda delle età)
  • Materiale necessario: oggetti sonori
  • Età di riferimento: dai 2 anni

Gioco #3

  • Quanto dura: 5/10 minuti (a seconda delle età)
  • Materiale necessario: oggetti sonori
  • Età di riferimento: dai 3 anni

Gioco #4

  • Quanto dura: 5/10 minuti (a seconda delle età)
  • Materiale necessario: oggetti sonori
  • Età di riferimento: dai 3 anni

Per saperne di più c’è anche:

 

Doremiao

Doremiao è nato dall’unione delle competenze di due logopediste e di un’illustratrice, in un “dialogo terapeutico”. Il nostro progetto si basa su studi scientifici: l’informazione verbale viene percepita in modo più efficace, se inserita e presentata all’interno di una melodia.